Range Rover Sport 2022: guidala a noleggio lungo termine

Pur ispirata alla sorella maggiore nel design, Range Rover Sport 2022 ha sicuramente uno stile ben riconoscibile. E ha debuttato col botto nella prima prova pubblica: scalando un torrente artificiale lungo 293 metri nell’Islanda Orientale, tra sassi, fiumi, pietraie e sabbia. Un modello molto atteso, su cui è giusto accendere un grande riflettore.

Range Rover Sport 2022: il design

Partiamo dalle dimensioni: la vettura è lunga 4.946 mm, larga 2.209 mm e alta 1.820. E nel suo concept è stata riprodotta per intero l’idea che ha portato alla nascita della sorella maggiore Range Rover: prendere le linee classiche del marchio e trasformarle con un nuovo stile. Quindi troviamo lo sbalzo anteriore ridotto al minimo, i montanti e cristallo in nero che si accordano alla verniciatura bicolore, le fiancate alte ma molto verticali e poi spoiler alla sommità del lunotto posteriore, come segno distintivo della Range Sport.

Spicca poi il lavoro meticoloso sulle superfici della carrozzeria, e soprattutto il disegno di un frontale raccolto in pochi centimetri tra l’immenso paraurti e il cofano motore, molto orizzontale. I fanali anteriori hanno il nuovo sistema Adaptive Front Lighting che orienta in modo selettivo il fascio luminoso. Anche al posteriore i cambiamenti sono evidenti: le sottili luci prendono il posto di quelle squadrate, cambia la forma degli scarichi e l’antenna sul tetto si sdoppia, dando vita a un’originale doppia pinna. Il porta targa trasloca in basso e la scritta “Range Rover” è ora inserita all’interno di una striscia nera.

Passiamo invece agli interni: più spaziosi, sia nella parte anteriore che posteriore, soprattutto nei vani che ospitano le ginocchia dei passeggeri. Questo anche per merito del disegno della plancia e dei rivestimenti delle portiere, più essenziali, con meno sporgenze da esibire e maggiore eleganza nei dettagli, come la zona aperta al di sotto della plancia. Il volante di dimensioni adeguate ad uno Sport Utility dalla vocazione sportiva si abbina ad una seduta non eccessivamente rialzata, con un corretto allineamento tra sterzo e pedali, ma anche una buona visibilità non penalizzata dai montanti. L’ergonomia c’è e si vede, anche nel raggio di apertura delle portiere posteriori, che consentono una accessibilità al divano ben superiore a quanto succedeva con la passata generazione. Più utile delle 22 regolazioni diverse per i sedili anteriori, riscaldati e ventilati, c’è sicuramente il sistema di purificazione dell’aria con filtraggio a livello di particolato PM 2,5, dunque con un utilizzo di nanotecnologia che Land Rover dichiara anche in grado di ridurre sensibilmente la presenza di allergeni e batteri.

Motorizzazioni

Tutte le varianti di Range Rover Sport 2022 sono equipaggiate con il cambio automatico ZF a otto marce (più le ridotte) e la trazione integrale permanente. Presentano poi una vasta gamma di propulsori tradizionali, ibridi leggeri o ricaricabili: in ordine di cavalleria troviamo i 3.0 diesel Mhev a sei cilindri in linea da 250, 300 o 350 CV, i 3.0 turbo a benzina (sempre a sei cilindri in linea e ibridi leggeri) da 360 o 400 CV e il V8 biturbo a benzina da 4,4 litri da 530 CV. Due le varianti ibride ricaricabili con il 3.0 sei cilindri a benzina abbinato a un motore elettrico per una potenza combinata da 440 o 510 CV. Quest’ultime integrano nel pianale un grande pacco batteria da 38,2 kWh (31,8 kWh realmente utilizzabili), sufficienti, secondo i tecnici della Land Rover, per un’autonomia (dichiarata) nella sola modalità elettrica fino a 113 km. La ricarica può avvenire sia in corrente alternata (fino a 7 kW) che in corrente continua fino a una potenza massima di 50 kW. Più avanti, nel 2024, è attesa, infine, una variante 100% elettrica della quale, però, non si conoscono ancora le specifiche tecniche.

Tecnologia

Il monitor centrale rimane in posizione leggermente ribassata, ma cresce di dimensioni arrivando a 13,1″ e non è più incastonato nella plancia, ma ha un andamento ricurvo. Tutto nuovo è anche il software, aggiornabile over the air e arricchito da intelligenza artificiale, Android AutoApple CarPlay e Alexa.

Al di sotto non c’è più il secondo monitor che sulla precedente versione serviva per gestire – anche – il climatizzatore, ma rimangono le manopole fisiche, una rarità ormai in un mondo che tende a virtualizzare ogni tipo di comando. Sul tunnel centrale c’è la leva per il cambio automatico al posto del rotore a scomparsa, assieme a pochi altri pulsanti e selettori.

C’è poi la strumentazione digitale da 13,7″, sistemata dietro al volante tutto nuovo, meno grossolano e con le razze completamente ridisegnate. 

Adas

Tutti i modelli sono equipaggiati di serie da una completa dotazione di ADAS. Con la presenza di frenata di emergenza, telecamera surround 3D, inclusi sensori di parcheggio anteriori e posteriori, Wade Sensing, ClearSight Ground View7 e luci di manovra, Cruise Control, Driver Condition Monitor, Lane Keep Assist e Traffic Sign Recognition. Per un supporto costante al conducente ed una guida sicura.

Noleggio a lungo termine: guida Range Rover Sport 2022

I prezzi di listino per Range Rover Sport 2022 partono da circa 90.000 euro. Con prezzi di questo tipo l’acquisto definitivo del veicolo non è sicuramente un’operazione agevole. La soluzione per guidarla senza accollarsi tutti gli oneri economici che l’acquisto composta? Il noleggio a lungo termine!

In questa tipologia di noleggio si può disporre di un’auto—o un mezzo commerciale, come un van—per un determinato periodo di tempo (che va solitamente va dai 24 ai 60 mesi) scegliendo il modello che preferiamo, dietro il versamento di un canone mensile.

In quella cifra prestabilita sono già calcolati tutti i costi (tranne ovviamente quelli inerenti ai consumi) e questo libera l’utente da tutti gli impegni e i costi collaterali e imprevisti. L’assicurazione infatti è già inserita nell’importo, così come il bollo, la revisione, il cambio dei pneumatici e la copertura di manutenzione e assicurazione in caso di guasto o sinistro.

L’ammontare della rata mensile è calcolata in base alla tipologia dell’auto scelta, alla durata del periodo di noleggio e al versamento di un anticipo iniziale. Comodo no?

Hai mai provato il Noleggio a Lungo Termine? Chiedi subito un preventivo gratuito ad Auto No

Category: Novità Mercato Auto