Nuova Ford Focus 2018

Nuova Ford Focus 2018: la berlina compatta di Detroit si rifà il look

Festeggia il suo primo compleanno da “adulta” con un restyling importante che siamo certi piacerà a tutti quegli automobilisti che hanno imparato ad apprezzare una delle automobili più amate di sempre: la nuova Ford Focus 2018 soffia sulle 20 candeline e sbarca nel Vecchio Continente, pronta a dare del filo da torcere a Volkswagen Golf e Peugeot 308, le rivali di sempre.

Nuovo il pianale, nuovo il design, nuovo l’infotainment, nuovi i sistemi di assistenza alla guida, nuove le motorizzazioni. Nuovo tutto, insomma, anche se niente oscura la fama della “vecchia” Focus, che resta una protagonista indiscussa del settore dell’Automotive di inizio millennio.

Noi, che come ormai ben sapete abbiamo un occhio sempre rivolto verso le novità, non ci siamo fatti scappare la nuova Ford Focus 2018 e vogliamo raccontarvi di quando l’abbiamo provata, prima di inserirla con piacere nella nostra flotta.

Pronti a partire?

Scheda tecnica nuova Ford Focus 5 porte 2018
Scheda tecnica nuova Ford Focus 5 porte 2018

 

Esterni della Nuova Ford Focus 2018: muscoli e carattere

Già nel 1998, anno del suo debutto, si era presentata sulla scena pronta a fare scalpore, con quelle sue linee precise e un po’ azzardate per i tempi, ma la nuova Ford Focus 2018 riesce a stupire nuovamente: più grinta e muscoli, con un accenno di eleganza, grazie ai particolari aerodinamici del frontale, più basso e pronunciato di quello del modello uscente e reso atletico dall’ampia griglia esagonale a cinque file, ai gruppi ottici a LED, che si allungano imponenti e firmano esclusivi giochi di luce, e  alle nervature laterali, che si rincorrono sulle fiancate e convogliano lo sguardo sul posteriore, dove lo spoiler conferisce quel giusto tocco di sportività e la fanaleria si distende in orizzontale creando un bello spazio prospettico.

In lunghezza si guadagnano quasi due cm e si arriva a sfiorare i 4,38 metri nella versione a 5 porte, che diventano quasi 4,67 nella versione SW, ma la vera novità è rappresentata dagli oltre 5 cm di passo che si conquistano grazie all’utilizzo della nuova piattaforma C2, che permette ai progettisti di sfruttare al meglio lo spazio e di sbizzarrirsi in un design molto “human-centric”, come lo definiscono gli esperti.

Gli interni: comodità e tecnologia

La nuova piattaforma, decisamente più leggera e realizzata con materiali all’avanguardia, aiuta a recuperare spazio anche all’interno; quei cinque centimetri in più  permettono, infatti, di stare decisamente comodi anche in cinque, a meno che non siate proprio dei giganti; non eccezionale, invece, il bagagliaio: solo 375 litri nella versione 5 porte, che diventano 1.354 con i sedili abbattuti, anche elettricamente con il sistema Ford EasyFold, mentre c’è più spazio nella Active, la versione crossover, che arriva fino a 1.653 litri e si dimostra necessaria quando la famiglia è un po’ più numerosa.

Più in generale gli interni sono più puliti e razionali di quelli della versione precedente e si nota una certa cura nella scelta dei materiali, che risultano di qualità; belli, ad esempio, la pelle e i materiali effetto legno della versione Vignale, la più lussuosa, e le cuciture con effetti cromatici e i dettagli in look carbonio della ST-Line, la più sportiva di famiglia.

Spicca, infine, in mezzo alla rotondeggiante plancia soft-touch il sistema di infotainment SYNC 3 da 8’’, con FordPass Connect, che mette a disposizione un hotspot Wi-Fi per connettere fino a 10 dispositivi, sia Apple sia Android, e consente il controllo di alcune funzioni da remoto tramite l’App dedicata. Con 500 Euro in più si può, infine, avere anche l’Head-Up Display, il visore che proietta sul parabrezza le informazioni più importanti, tipo navicella spaziale.

Nuova Ford Focus 2018: come si guida

Amiamo la berlina dell’Ovale Blu perché si è sempre contraddistinta per una piacevolezza di guida straordinaria e avevamo, quindi, paura di rimanere delusi dalla nuova Ford Focus 2018, ma per fortuna siamo stati smentiti. Precisa e ben piazzata in curva, infatti, risulta,forse, essere agile e reattiva; il sistema che controlla le sospensioni in base alla buche che s’incontrano, poi, contribuisce non poco a rendere piacevolissimo il viaggio a bordo della Nuova Ford Focus 2018.

Fantastico, invece, il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida, con il Cruise Control che incorpora lo Stop&Go, il sistema che aiuta a mantenere la corsia (Lane Centering), il riconoscimento dei limiti di velocità (Speed Sign Recognition), la frenata di emergenza, che continua a frenare il veicolo anche in caso di urto o collisione, il parcheggio semi-automatico e in alcune versioni completamente automatico, i fari adattivi e l’Evasive Steering Assist, il sistema che aiuta ad evitare eventuali ostacoli.

Non c’è che dire, la nuova Ford Focus 2018 è la Ford più tecnologica di sempre, almeno in questo segmento.

Motorizzazioni e versioni

Tante, da ultimo, le versioni disponibili, forse anche troppe: partiamo con la Titanium, il modello entry-level, passiamo per la ST-Line, sportivissima, con spoiler pronunciato, prese d’aria maggiorate e pinze dei freni colorate, l’Active, l’intraprendente di famiglia dedicata all’offroad, più alta da terra e con passaruota neri, e finiamo con la Vignale, elegantissima con le sue finiture in alluminio satinato, la griglia a nido d’ape e gli scarichi doppi e geometrici.

Per quanto riguarda le motorizzazioni non possiamo che ammirare il piccolo benzina 3 cilindri EcoBoost 1.0, snello, scattante e in grado di sprigionare da 100 C a 125 CV nella versione più spinta; sul fronte del gasolio abbiamo, invece, il solido EcoBlue a 4 cilindri, che parte da una cubatura di 1.5, con step di potenza di 95 CV e 120 CV, e finisce con il 2.0, che di cavalli sulla strada ne mette ben 150 Il cambio è manuale a 6 rapporti o automatico a 8 rapporti con convertitore di coppia, per le versioni più potenti e lussuose,

Gustosissimi, infine, i rumors che rimbalzano tra gli addetti ai lavori e che parlano di una versione elettrificata in arrivo per il prossimo anno.

(Visited 43 times, 1 visits today)

Category: Novità Mercato Auto

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *