Category NLT: Notizie e Informazioni

Il Noleggio a Lungo Termine (abbreviato abitualmente nella sigla NLT) è un servizio in costante crescita e diffusione su tutto il territorio nazionale. Dedicato inizialmente soltanto alle grandi aziende dotate di numeri elevati di vetture, si è poi allargato anche alle piccole e medie imprese (soprattutto con il noleggio furgoni) e ai liberi professionisti (con auto sportive e comode adatte ai frequenti e lunghi viaggi di lavoro), per arrivare oggi ad investire anche il target dei privati, soprattutto con auto per la famiglia e city car delle principali marche, quali: BMW, AudiFiat, Ford e Volkswagen.

Questa sezione del blog è dedicata a fare luce e divulgare informazioni interessanti sul mondo del noleggio a lungo termine di auto e furgoni a 360°; dagli aspetti più strettamente contrattualistici, legali e assicurativi a quelli più divulgativi, di statistica o che cercano di rispondere alle domandi più frequenti di chi si avvicina per la prima volta a questa tipologia di servizio (su questo abbiamo anche un’ampia e approfondita pagina FAQ sul nostro sito).

NUOVO ARRESTO AL -1,2% PER IL MERCATO DELLE AUTO, IN NETTA RIPRESA IL NOLEGGIO (+22%)

Dopo l’unico spiraglio positivo registrato nel mese di aprile, il mercato nazionale dell’auto conferma a maggio un calo negativo dell’1,2% rispetto a maggio 2018, con una riduzione del 4% nei primi 5 mesi.
Sicuramente il bilancio è stato condizionato dallo stop della crescita dell’economia che si perpetra ormai dall’estate 2018 e che ha prodotto una significativa stagnazione.

IMMATRICOLAZIONI AUTO APRILE: PRIMO RISULTATO POSITIVO PER IL MERCATO CON UN +1,59% PER LE PASSENGER CARS

Finalmente positivo il segno davanti alla percentuale che descrive l’andamento delle immatricolazioni auto di aprile 2019. In questo quarto mese dell’anno sono stati immatricolati complessivamente 188.575 veicoli (Passenger Cars + Light Commercial Vehicles) a fronte dei 184.382 dell’aprile 2018 (+2,27%). Risultato sicuramente confortante rispetto ai primi mesi dell’anno che hanno segnato un gennaio molto negativo con un -7,49%, un febbraio con una contrazione meno accentuata ma sempre del -2,34% e un marzo in totale crollo con un -9,51%. Ancora più positivo il traguardo del comparto Light Commercial Vehicles che ha registrato un +11,99% di saldo attivo.