NESSUN INDUGIO PER MERCEDES CLASSE B, LA TOURER COMPATTA “USER EXPERIENCE”

Essenziale nell’offerta delle flotte, la nuova Mercedes Classe B è oggi completamente rinnovata dal design alla piattaforma tecnologica. Il risultato è quello di un prototipo più sportivo e più confortevole che si evolve per garantire una perfetta e piena esperienza Mercedes non solo al driver ma anche ai passeggeri. Grazie a una linea che sa essere, al contempo, purista ed elegante ma anche una compiuta definizione di “Sports Tourer”, la monovolume, rappresenta il nuovo corso delle vetture compatte della Casa.

ALTA EFFICIENZA E CORREDO MOTORISTICO DISTINTIVO

Alte sono le aspettative quando si parla di Mercedes sia a livello motoristico che di informatica a bordo. Non sorprende, quindi, che la Classe B sappia distinguersi tanto per raffinatezza progettuale che per personalizzazione e ampiezza della gamma.

Due motori esclusivi: in due step di potenza per il 1.3 litri a benzina (con filtro antiparticolato e disattivazione automatica dei cilindri) e in tre step per i diesel (che si basano o su una unità da 1.5 litri da 116 Cv o sulla nuova 2.0 litri da 150 e 190 Cv). Quest’ultima è la benchmark del mercato per il suo ridotto impatto ambientale in quanto grazie all’ampliamento del sistema di post-trattamento dei gas di scarico con catalizzatore SCR sottopavimento aggiuntivo, è certificata Euro 6D e soddisfa già oggi i requisiti del ciclo di omologazione RDE (Real Driving Emissions) che saranno obbligatori dal 2020.

La trasmissione automatica, ancora, per favorire l’erogazione della coppia e garantire motricità e sicurezza è prevista di serie con nuovo cambio doppia frizione a otto marce. Sempre di serie, per gli altri motori, Mercedes garantisce il 7G-DCT a sette marce.

COMODITÀ ALLA GUIDA, DINAMISMO E INTERFACCIA “STATE OF THE ART”

La nuova premium Classe B non può che proporre elevati standard di piacere di guida grazie a un’impostazione più stabile e potente nei motori, con ricercati sistemi orientati al raggiungimento del massimo comfort e più dinamicità che in passato. Riferiamo, in particolare, alla funzione “Energizing” dei sedili elettrici che, modificando durante il viaggio (grazie a motorini elettrici) l’inclinazione del cuscino e dello schienale delle poltrone, inducono chi è seduto a cambiare posizione migliorando la postura della schiena e riducendo l’affaticamento.

Per migliorare la praticità dell’abitacolo il tunnel centrale è stato reso meno ingombrante tanto da aumentare lo spazio per il quinto passeggero e da rendere lo schienale posteriore frazionabile 40:20:40. La capienza del bagagliaio può essere aumentata fino a 705 litri grazie alla possibilità di far scorrere il divano di 14 cm.

Circa gli interni la monovolume reinterpreta la già avviata rivoluzione dalla Classe A anche se nel concreto muta l’innovazione ma non il disegno. La plancia sulla Classe B si presenta come un volume unico digradante verso gli occupanti con due anse davanti al conducente e al passeggero anteriore. Davanti al driver si estende l’area del monitor, costituita da due display da 7”, completamente indipendente rispetto al resto del cruscotto. L’area può essere ampliata con uno schermo da 7” e uno da 10,25” oppure, nella versione widescreen, con due display da 10,25”. Sulla consolle centrale si trova il sistema di comando touch dall’impronta “black panel” della Classe E.

A completare il quadro l’interfaccia utente del sistema multimediale MBUX, dotata di intelligenza artificiale. Oltre ai comandi tattili di serie è stata scelta una grafica 3D e sono stati introdotti il comando vocale “Hey Mercedes” e la Realtà Aumentata MBUX. Quale miglior modo per realizzare una “User experience” se non quello di disporre, appunto, di un sistema facile da gestire e che ricordi le istruzioni impartite per velocizzare la quelle successive.

MERCEDES-BENZ INTELLIGENT DRIVE E PREZZI

Ambizioso il progetto Mercedes anche dal punto di vista dei sistemi di sicurezza. Garantiti sono tutti i sistemi base già presenti sulle stelle più grandi quali la Classe S.

Attraverso il “Mercedes-Benz intelligent drive” la casa automobilistica identifica le diverse funzioni di assistenza alla guida che aiutano il driver. La vettura può così viaggiare in modalità parzialmente automatica grazie a telecamere e sensori radar che permettono di rilevare le condizioni del traffico fino a 500 metri di distanza e grazie al sistema “Distronic” (che utilizza dati cartografici e di navigazione), è possibile calcolare in anticipo la distanza così da modificare la velocità in prossimità di ogni mutamento stradale. A queste funzioni si aggiungono i sistemi più diffusi quali l’assistenza nella frenata di emergenza e nel cambio di corsia.

In abbinamento al sistema Pre-Safe, i sedili anteriori godono di un pretensionatore della cintura a comando elettrico che aumenta la percezione di sicurezza degli occupanti. Di serie, su tutte le versioni, il sistema di frenata attivo per la rilevazione di pedoni e ciclisti in attraversamento.

La nuova regina della flotta viene proposta in Italia con un prezzo di listino che parte da 27.140,00 euro della versione Classe B 180 Automatic Executive da 136 Cv ed è disponibile anche nella formula del noleggio lungo termine. Contattaci per ricevere il tuo preventivo personalizzato.

(Visited 26 times, 1 visits today)

Category: Novità Mercato Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *