Migliori auto elettriche 2019

Le migliori auto elettriche del 2019, tra conferme e nuovi arrivi

Il 2019 si è annunciato come l’anno in cui la tanto attesa svolta nel settore dell’automotive, ossia il boom dell’elettrico, sarà compiuta. Molte le case automobilistiche che presenteranno, o hanno presentato da poco, modelli del tutto innovativi, tanto che possiamo parlare di rivoluzione nel mondo dell’auto. Diventa, dunque, necessario, fare una panoramica veloce su quali sono le migliori auto elettriche 2019, sia per quanto riguarda le proposte più lussuose ed eleganti, sia per le proposte più economiche, più alla portata di tutti, diciamo.

A tal proposito va ricordato che con il bonus governativo introdotto con l’ultima Legge di Bilancio, che mette a disposizione dei cittadini dai 1.500 ai 6.000 per l’acquisto di un’auto non inquinante, durante quest’anno si potrà realizzare un altro record, ossia la possibilità di acquistare un’automobile total green a meno di 20.000 euro.

Che state aspettando?

Le migliori auto elettriche del 2019: le novità più attese

Tra le migliori auto elettriche del 2019 qualche modello è più atteso di altri, o perché si pone sul mercato con un ottimo rapporto qualità/prezzo o perché parla linguaggi stilistici innovativi. Ne vediamo qualcuno?

Menzioni obbligatorie alla Hyundai Kona Electric, la versione elettrificata del simpatico crossover coreano arrivato da poco sul suolo europeo, poco più di 30.000 euro se si riesce ad ottenere l’intero bonus, al Kia Niro EV, altro SUV elettrico compatto proveniente dall’Oriente che promette di conquistare il cuore di molti connazionali con quel suo aspetto decisamente wild, e alla Porsche Taycan, fiore all’occhiello dell’azienda tedesca che produce solo auto di lusso, un’automobile da corsa da guidare in città, senza emettere emissioni nocive. Praticamente un sogno che si realizza.

La grande sfida: Audi e-Tron, BMW iX3 e Mercedes EQC

La vera grande sfida, però, si gioca ai piani alti, sui SUV elettrici e tra le solite tre nemiche-amiche tedesche: Audi, BMW e Mercedes, infatti, sono pronte  con i loro tre gioiellini.

Tuttavia a vincere la gara, almeno sotto il profilo delle tempistiche di produzione, è stata la casa di Ingolstadt che ha messo su strada il bellissimo Audi e-Tron, l’elegantissimo crossover elettrico che va in giro con gli immortali quattro anelli di casa sul cofano; la Mercedes EQC, invece, è il primo SUV total green di Stoccarda ed è già entrato in produzione, per la prima serie, nel corso del 2018, anche se chi non è riuscito ad accaparrarsi il prezioso crossover nel primo round dovrà aspettare un bel po’ per la prossima consegna; chiude la nostra piccola rassegna l’iX3 della BMW, che ha cominciato a fare i test di prova da qualche e mese e vedremo sulle nostre strade non prima del 2020.

Oltre 400 i chilometri di autonomia, oltre 400 anche i CV che scalpitano sotto il cofano – forse un po’ meno per il SUV di Monaco – e prestazioni al top sono le caratteristiche che le tre signore hanno in comune.

Per vedere in cosa differiscono non resta che provarle non appena saranno sarà possibile.

Il più bello del mondo: Jaguar I-Pace

Ha vinto l’ambitissimo premio Car Of The Year 2019 al Salone di Ginevra, che ha chiuso i battenti da qualche giorno, sbaragliando una concorrenza di tutto rispetto e giocandosela in finale, allo spareggio, con l’affascinante Alpine A110, sportiva di razza.

Il SUV inglese ha un cuore da 400 CV capace di far venire i brividi anche al pilota più esigente, con quei 4,8 secondi che bastano per arrivare da 0 a 100 km/h e la velocità massima di punta che sfiora i 200 km/h, alla faccia di ancora crede che le automobili elettriche siano ideali per donne e anziani. Anche ad autonomia e ricarica, Jaguar I-Pace non ha da invidiare niente a nessuno, visto che vanta qualcosa come 470 chilometri di percorrenza prima di doversi fermare alla colonnina di ricarica, da 100 kW, per fare il quasi pieno – 80% – in soli 40 minuti.

Del resto Jaguar I-Pace è superdotato non solo sotto il cofano, ma anche in tutte le altre parti: bello, tanto che il rischio è di restare a bocca aperta, elegante come pochi altri e ipertecnologico – pensate che il sistema di infotainment si aggiorna da solo in modalità wireless -. Uno spettacolo!

Auto elettriche 2019: le più economiche

Si sa, però, che il punto dolente delle auto elettriche è il prezzo, quasi mai troppo abbordabile. Forse, però, non tutti sanno che negli ultimi anni sono stati fatti molti passi avanti nello sviluppo delle nuove tecnologie.

Il risultato è che mentre prima l’auto elettrica era davvero dedicata a un pubblico di nicchia, oggi sta diventando un’opportunità per quella parte di clienti, la maggior parte, a dire il vero, che ha difficoltà a salire sopra certe cifre.

Infatti, anche se non sono ancora moltissime, oggi è possibile acquistare innovative auto elettriche che non superano di listino i 30,000 euro, nella loro versione base, cifra che, se unita al maxi-incentivo governativo, fa scendere il prezzo finale in modo deciso.

Veniamo al dunque: quali sono, tra le migliori auto elettriche del 2019, le più economiche? Come non parlare della Smart ForTwo e della Smart ForFour, le due gemelle di casa Daimler che rappresentano quasi per antonomasia l’ideale della citycar?

Certamente, poi, non possiamo dimenticarci neanche della sfida storica tutta parigina, fra le cugine Peugeot e Renault, che sfoderano, la prima, la Peugeot iOn, bellina ma con poca autonomia e, la seconda, la ormai celebre e “quasi vecchia” – si parla di una versione aggiornata in progettazione – Renault Zoe, deliziosa con quelle linee a tutto tondo.

Non è finita qui, però, perché tra le auto elettriche comprese tra i 20.000 e i 30.000 euro possiamo annoverare anche la Volkswagen E-Up, spartana nell’estetica ma progettata in modo brillante e intelligente, tanto che le batterie si ricaricano fino all’80% in solo mezz’ora, caratteristica che supplisce in modo egregio alla non altissima autonomia e rende la piccola elettrica della casa automobilistica più importante del Vecchio Continente perfetta anche per viaggi fuori città.

(Visited 44 times, 1 visits today)

Category: Novità Mercato Auto

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *