Maserati 2019 - Goodwood Festival Of Speed 2018

Maserati 2019: al Goodwood Festival of Speed scendono in campo le news Maserati

Si è svolta dal 12 al 15 di luglio il Goodwood Festival of Speed, la prestigiosa rassegna organizzata nella contea del West Sussex, in Inghilterra, che ogni anno richiama i più importanti nomi del settore dell’Automotive e numerosi personaggi famosi del mondo dello spettacolo, attratti dal clima da VIP e dalle succose novità che ogni anno qui vengono presentate. È in questo straordinario contesto che sono trapelate le news Maserati per il prossimo 2019, con la presentazione in anteprima mondiale della bellissima Maserati Levante GTS, quella in anteprima europea della Maserati Trofeo e quella, in bella parata, degli aggiornamenti per la nuova Maserati Levante, la nuova Maserati Ghibli e la nuova Maserati Quattroporte, un surplus di lusso, eleganza, tecnologia e bellezza non consigliato ai deboli di cuore.

Novità estetiche e tecniche, quelle dei vari Model of the Year 2019, che meritano di essere sottolineate e raccontate agli appassionati dal brand modenese, che gravita ormai nell’universo FCA, produce alcune tra le vetture di lusso più amate di sempre e rappresenta uno dei fiori all’occhiello del Made in Italy motoristico che tutto il mondo ci invidia.

Per questo siamo andati in Costa Smeralda, dove abbiamo potuto ammirare da vicino le tre “signore di casa” durante l’evento ufficiale di presentazione in Italia, che si è svolto a fine luglio a Baja Sardinia, durante la manifestazione Maserati Summer Experience.

Andiamo a vedere insieme cosa abbiamo scoperto per voi.

Maserati 2019: gli esterni

Sono 10 le nuove tonalità cromatiche della carrozzeria per la Maserati Quattroporte e 11 quelle, invece, tra cui potranno scegliere coloro che vorranno parcheggiare una Maserati Ghibli o una Maserati Levante nel loro garage; ovviamente stiamo parlando di colori non convenzionali, come i tristrato Rosso Potente e Blu Nobile, tanto per rimarcare l’esclusività che i modelli della Casa del Tridente sempre evocano.

Nuove minigonne, inoltre, e calandra ridisegnata per l’ammiraglia Quattroporte GTS GranSport, nuovi cerchi in alluminio forgiato che arrivano fino a 22’’ per la Levante GTS e la Trofeo, la più “cattiva” di casa, e paraurti ridisegnati per il prestigioso SUV Levante, imperiosamente eleganti per la versione GranLusso e decisamente grintosi e filanti per la GranSport.

La grande novità, però, è rappresentata dai fari anteriori LED a matrice, che accendono i singoli diodi in modo scalare, in modo da creare un fascio di luce che non abbaglia chi guida in direzione opposta.

Gli interni: materiali esclusivi e tecnologia a portata di touch

Pelle in “Pieno Fiore” è la parola d’ordine per gli allestimenti interni delle nuove Maserati. Per chi non lo sapesse si tratta della parte più pregiata della pelle, quella più superficiale e preziosa e sarà disponibile, a richiesta per la maggior parte dei modelli, di serie sul top di gamma Levante Trofeo, in tre versioni cromatiche, con cuciture in pendant sui sedili e sui pannelli delle portiere. Si raffinano, inoltre, i colori delle laccature interne, se ne aggiungono due per la berlina sportiva Ghibli e la Quattroporte e tre per la Levante, e si aggiunge qualche particolare di pregio, tra la seta della GranLusso e il lego lucido della GranSport.

Viene ridisegnata anche la leva del cambio, che diventa a corsa corta: spostandola a destra o a sinistra si attiva il cambio automatico o quello manuale e sul pomello c’è il nuovo tasto P, che agevola il parcheggio e non fa “scodare” l’autovettura quando si fa manovra in pendenza.

Su tutte e tre le protagoniste, infine, è presente l’impianto di infotainment Maserati Touch Control Plus, con il display da 8,4’’ touchscreen e doppio selettore rotativo: il sistema di climatizzazione diventa più preciso e si possono scegliere le diverse zone dell’abitacolo in cui far confluire il flusso d’aria, al fine di garantire il massimo comfort per guidatore e passeggeri.

I V8 della Levante

Ed eccoci arrivati al paragrafo che piacerà molto a chi si sente più pilota che automobilista. Come abbiamo già accennato nell’introduzione, infatti, è in arrivo le nuove versioni del SUV del Tridente, la Levante GTS e la Levante Trofeo, entrambe dotate dello strepitoso V8 a benzina che sprigiona 550 CV nella GTS e ben 590 CV nella potentissima Trofeo. L’8 cilindri Twin Turbo  da 3,8 litri, con trazione integrale intelligente Q4, progettato dagli ingegneri Ferrari, che gira a 6.250 giri e una coppia massima di 730 Nm, permette alla prima di accelerare da o a 100 km/h in soli 4,3 secondi, mentre la seconda ce ne mette solo 3,9 di secondi per raggiungere la stessa velocità.

L’unica cosa da aggiungere è che queste due rabbiosissime versioni non sono ancora ordinabili e bisogna attendere ancora un po’ per poterle guidare sulle strade del nostro Belpaese.

(Visited 40 times, 1 visits today)

Category: Novità Mercato Auto

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *