La prima Bentley elettrica avrà 1400 cavalli

Circa tre anni fa, nel 2019, debuttava Bentayga ibrida plug-in: un passo fondamentale per Bentley, che da allora ha intensificato le progettazioni interne per arrivare allo sviluppo elettrico. Un lavoro che porterà, entro il 2025, all prima Bentley 100% elettrica.

Cosa sappiamo della prima Bentley 100% elettrica

In una recente intervista l’amministratore delegato di Bentley, Adrian Hallmark, ha fornito una serie di informazioni che hanno consentito di comprendere meglio quali saranno le prossime mosse del marchio britannico. Sicuramente l’informazione che ha destato maggiore interesse ha riguardato il fatto che il primo veicolo del marchio Bentley 100% elettrico sarà costruito sulla piattaforma Artemis del Gruppo Volkswagen.

Il debutto di questo nuovo veicolo—che sarà un SUV—darà il via ad una nuova fase per Bentley, visto che il brand sarà in grado di offrire una intera gamma di veicoli ad emissioni zero entro il 2030. Il CEO Hallmark ha affermato: “Nell’ottica di elettrificare la gamma, stiamo aumentando la nostra sinergia con Audi. Il legame con Audi per noi rappresenta un’opportunità per arrivare velocemente al nostro obiettivo.”

Il SUV a zero emissioni del marchio Bentley, come dicevamo, è atteso per il 2025. Hallmark a tal riguardo ha dichiarato: “È una data ragionevole, siamo ancora preoccupati dal peso che potrebbe avere il modello. Tuttavia, stiamo vedendo un rapido sviluppo nella tecnologia delle batterie e confidiamo di riuscire a produrre un modello leggero e aerodinamico. I motori elettrici sono la scelta giusta per Bentley: silenziosi, con tanta potenza e dotati di prestazioni eccellenti.”

Sarà una supercar da 1.400 Cv con un’accelerazione da 0 a 100 km/h di 1″,5. “Se ora siamo a 650 Cv con la GT Speed – ha aggiunto il manager – con l’elettrico saremo al doppio”. Il piano di investimenti comunicato dall’azienda verso la neutralità dal carbonio prevede un investimento di 2,5 miliardi di sterline nei prossimi dieci anni e il passaggio ad una gamma di soli veicoli elettrici.

È evidente che, per Bentley, il 2025 segnerà un traguardo molto importante che—in ogni caso—rappresenterà un nuovo punto di partenza. Tra i progetti futuri, è previsto il lancio sul mercato – entro i prossimi 4 anni – delle versioni ibride plug-in di due veicoli quali Flying Spur e Continental GT. Così facendo, la casa britannica avrà modo di incrementare la gamma dei vicoli elettrificati, in attesa del debutto del tanto atteso SUV 100% elettrico.

Noleggio a lungo termine: la migliore soluzione per guidare un’elettrica

Le auto elettriche rappresentano il futuro del settore, ma attualmente acquistarne una comporta alcuni rischi per la maggior parte degli automobilisti.

In prima battuta a causa dei costi ancora troppo alti per l’utente medio, e secondariamente per i grossi problemi che può comportare la riparazione o la sostituzione del pacco batterie in caso di guasto o di sinistro stradale. Gli oneri economici di tale operazione sono ancora oggi molto alti.

Quindi che fare, se si desidera guidare un’auto elettrica? La soluzione migliore, è quella di provare a guidare un auto elettrica a noleggio lungo termine. Grazie a questa soluzione di mobilità, infatti, si evitano i vincoli legati all’acquisto definitivo, e ci si mette al riparo da incidenti e costi dovuti a sinistri. All’interno del canone mensile, inoltre, è contenuta anche la polizza Kasko per danni da sinistri. Infine con il Noleggio a Lungo Termine di Auto No Problem puoi trovare tante offerte in promozione senza anticipo e in pronta consegna.

Che aspetti? Chiedi un preventivo gratuito ad Auto No Problem!

Category: Novità Mercato Auto