Guida Hyundai Ioniq 5 a noleggio lungo termine

Eccoci qui, pronti per parlare della nuova Hyundai Ioniq 5: il primo modello costruito su e-GMP, la nuova piattaforma che Hyundai ha messo a punto per lo sviluppo di auto elettriche al 100%.

“Ioniq” è infatti la denominazione che caratterizzerà tutte le versioni costruite con la stessa meccanica, infatti sappiamo già che nel 2022 vedremo l’avvento di Ioniq 6—che riprenderà lo stile della concept car Prophecy—e successivamente sarà la volta di Ioniq 7. Quindi stiamo parlando di una capostipite di cui è interessante notare i dettagli, perché molti di essi caratterizzeranno le nuove vetture elettriche di Hyundai. Quindi andiamo a studiarla insieme.

Il design di Hyundai Ioniq 5

Partiamo dall’estetica di Hyundai Ioniq 5, caratterizzato da una forte personalità e da interessanti rimandi al passato. È infatti ispirata allo stile dalle forme squadrate che segnarono le linee di molte celebri auto negli anni Settanta, in particolare con riferimenti oggettivi alla Pony del 1974 (la prima auto progettata da Hyundai, disegnata da Giorgetto Giugiaro), che si fondono all’avveniristico trattamento delle superfici lisce e taglienti della carrozzeria.

Anche le vistose luci a grandi pixel hanno un aspetto “vintage” e rendono unica la Hyundai Ioniq 5. Un design di grande impatto e tradizione, insomma, che in qualche modo “maschera” le reali fattezze dell’auto: ricorda infatti vagamente una berlina, e sembra avere un aspetto più contenuto (quasi da suv compatto) rispetto alla sua mole effettiva di 464 cm in lunghezza.

Aprendo la portiera si scopre un abitacolo ampio e arioso, completo di pavimento piatto e cruscotto dalle ottime proporzioni. Mentre la maggior parte delle altre auto ha una sezione inferiore dell’abitacolo che circonda le aree del vano piedi e divide lo spazio, la Hyundai Ioniq 5 fa completamente l’opposto: La parte inferiore del suo cruscotto è aperta e libera.

Una console centrale scorrevole si sposta avanti e indietro per servire meglio ogni fila di posti a sedere. Anche il sedile a tre posti posteriore è regolabile elettricamente e con una propria impostazione di memoria, per un effetto di grande comfort. In effetti, sembra che la missione di Hyundai fosse quella di rendere l’auto il più confortevole possibile. I sedili anteriori sono dotati di una modalità ingannevole “gravità zero” che premendo di un pulsante si appiattisce e sostiene i polpacci.

Specifiche tecniche e Adas

Sono tre le versioni in cui IONIQ 5 è disponibile: trazione posteriore da 125 kW con batteria da 58 kWh e 384 km di autonomia, oppure con motore da 160 kW, batteria da 72,6 kWh e fino a 481 km di autonomia, versione con trazione integrale con motore anteriore da 70 kW e posteriore da 155 kW, per una potenza massima complessiva di 224,5 kW, con batteria sempre da 72.6 kWh e autonomia di 430 km.

L’allestimento base include caricatore di bordo a 10,5 kW in alternata e fino a 220 kW in continua, compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay, fari anteriori e posteriori LED, ADAS con cruise control adattativo, mantenimento corsia, Highway Driving Assist e sistemi avanzati anti-collisione, climatizzatore bi-zona e molto altro ancora.

L’allestimento Innovation di Hyundai Ioniq 5 aggiunge in particolare i sedili anteriori riscaldati, regolazione elettrica del sedile di guida, pompa di calore, portellone posteriore motorizzato, ricarica wireless dello smartphone e più avanzati sistemi anti-collisione (controllo angolo cieco, attraversamento incroci).

L’allestimento Evolution include ulteriori miglioramenti nelle funzioni di assistenza alla guida con le funzioni parcheggio automatico, Surround View Blind Spot Monitor, regolazioni elettriche per tutti i sedili, sedili posteriori riscaldati e anteriori ventilati, l’head-up display con realtà aumentata e soprattutto il sistema di ricarica Vehicle To Load (V2L) interno per l’alimentazione di dispositivi (quello esterno tramite porta di ricarica del veicolo richiede un ulteriore accessorio).

Tecnologia e connettività

Parliamo dell’arsenale tecnologico di Hyundai Ioniq 5: davanti abbiamo due display da 12,3 pollici integrati a filo, dietro una copertura in vetro. Il set-up ha un bell’aspetto, in linea con quello dell’auto, ma forse è leggermente ancorato al recente passato in quanto a software.L’interfaccia sembra identica a un’auto a combustione interna, e questo forse dividerà il pubblico.

Tutte le auto sono dotate di un sistema audio Bose a otto altoparlanti montato in fabbrica con un amplificatore dedicato. Il risultato è grandioso: un effetto sonoro veramente invidiabile.

Molto utile l‘head up display a colori con realtà aumentata che evita pericolose distrazioni durante la guida. Tutto è studiato per offrire un’esperienza di guida ai massimi livelli e nello stesso tempo proporre soluzioni intelligenti che facilitino la vita di tutti i giorni.

Prova Hyundai Ioniq 5 a noleggio lungo termine

Le auto elettriche rappresentano il futuro del settore, ma attualmente acquistarne una comporta alcuni rischi per la maggior parte degli automobilisti, e fasce di prezzo inaccessibili per alcuni.

Oltre al costo dell’auto, infatti, vanno calcolati altri aspetti economici per quanto riguarda le auto elettriche: per esempio i grossi problemi che può comportare la riparazione o la sostituzione del pacco batterie in caso di guasto o di sinistro stradale. Gli oneri economici di tale operazione sono ancora oggi molto alti.

Quindi che fare, se si desidera guidare un’auto elettrica? La soluzione migliore, è quella di provare a guidare un auto elettrica a noleggio lungo termine. Grazie a questa soluzione di mobilità, infatti, si evitano i vincoli legati all’acquisto definitivo, e ci si mette al riparo da incidenti e costi dovuti a sinistri. All’interno del canone mensile, inoltre, è contenuta anche la polizza Kasko per danni da sinistri. Infine con il Noleggio a Lungo Termine di Auto No Problem puoi trovare tante offerte in promozione senza anticipo e in pronta consegna.

Che aspetti? Chiedi un preventivo gratuito ad Auto No Problem!

Category: Novità Mercato Auto