BMW X2

BMW X2 2018: il nuovo SUV compatto e sportivo dell’Elica sta arrivando

La personalità è quella delle grandi dive, un po’ sfacciata, ma anche perfettamente consapevole che gli occhi di chi guarda indugiano con piacere e stupore sulle linee morbide ed eleganti che la caratterizzano: è la BMW X2 2018, il piccolo crossover della casa bavarese, un po’ SUV e un po’ coupé, difficile da catalogare, ma fin troppo facile da amare e da desiderare.

Non è ancora arrivata nei concessionari, la si aspetta per la fine di marzo, ma si parla di lei da ottobre del 2016, quando fu presentata al Salone dell’Automobile di Parigi.

Impossibile, per noi, non presentarvela come merita, ora che finalmente è diventata realtà.

Partiamo, dunque, alla scoperta della BMW X2 2018, il SUV compatto e sportiveggiante dedicato a chi non ama passare inosservato.

 

 

SCHEDA TECNICA BMW X2 2018

Dimensioni

Lunghezza 4,360 m
Larghezza 1,824 m
Altezza 1,526 m
Volume bagagliaio 470 ltri (1335 litri con sedili abbattuti)
Passo 267 cm
Peso 1.525 Kg

Motorizzazioni e tecnica

Alimentazione gasolio
Cilindrata 1.995 cm
kW/CV 140/190 – 170/231
N° cilindri 4
Cambio Automatico con 8 rapporti
Trazione Integrale

 

BMW X2: dimensioni e design

Più corta di 8 cm e più bassa di 7 cm della BMW X1, tanto per chiarire subito che non è seconda a nessuno, nonostante il “nome”, che la vorrebbe collocare in mezzo ai due SUV della casa di Monaco di Baviera; 4,36 metri di lunghezza, 1,84 metri di larghezza e 1,52 metri di altezza sono le sue misure, per un muso accattivante che presenta come segno distintivo la classica griglia a doppio rene rovesciato, il paraurti squadrato e imperativo e i gruppi ottici ondulati, un po’ ferini.

Il posteriore, invece, se la gioca su linee eleganti e rotondeggianti, allungando i fanali e conferendo quel tocco di signorilità che non stona mai e sottolinea l’unicità di questa fantastica crossover.

Nuovi linguaggi stilistici, dunque, per questa BMW X2 2018, che esprimono la massima creatività con il tocco da maestro, ossia il logo dell’Elica elegantemente integrato nella maniglia del portellone. Bella davvero!

Gli interni: stile e innovazione

Le misure da raffinata signora lasciano, però, spazio a un abitacolo confortevole e a un bagagliaio da 470 litri, che, se si abbattono i sedili posteriori, arriva fino a 1335 litri; cinque sono i posti, comodi e accoglienti e completo il pacchetto di dotazioni, a partire dal Control Display da 6,5’’, o da 8.8’’ con comandi soft-touch sui modelli top di gamma, e dalle tecnologie ConnectedDrive, con hotspot WiFi, ricarica per lo smartphone wireless e compatibilità con Apple CarPlay.

Gli ingegneri di Monaco di Baviera, però, non hanno lesinato neanche sui dispositivi di sicurezza: frenata automatica in caso di emergenza, Lane Departure Warning e, a richiesta, sistema completo di assistenza alla guida, con Cruise Control adattivo.

Le motorizzazioni della BMW X2 2018

La BMW X2 2018 è già ordinabile nelle due versioni che montano il potente Twinpower Turbodiesel 2.0, da 190 CV, il più contenuto, e da 231 CV quello che sprigiona la massima potenza, con cambio Steptronic a 8 rapporti di serie e trazione integrale xDRive. Su altri mercati è previsto l’arrivo anche del turbo benzina 2.0 da 192 CV, con doppia frizione a 7 marce e trazione a due ruote motrici.

In arrivo, però, ci sono anche altre due versioni meno potenti, un tre cilindri a benzina 1.5 da 140 CV e un quattro cilindri turbodiesel 2.0 da 150 CV.

Menzione di merito va alle sospensioni con Dynamic Dumper Control e agli ammortizzatori regolabili che permettono di ribassare l’assetto di 10 mm, tanto per non dimenticare che stiamo parlando di un crossover che ruggisce e non teme di farlo.

BMW X2 2018 e BMW X1 a confronto

Che la BMW X2 2018 sia un esemplare a sé stante l’abbiamo già detto all’inizio, ma lo ribadiamo mettendola a confronto con la sorella “minore”, che poi troppo minore non è, visto che è più alta e più lunga e decisamente più classica nei suoi contenuti stilistici.

Anche gli interni della X2 denunciano, in qualche particolare decisivo, la sua anima più sportiva, mentre sotto il profilo delle dotazioni di serie le due sorelle sono praticamente identiche.

Altra cosa che accomuna le due signore di Monaco di Baviera è il prezzo, decisamente dedicato a tasche un po’ più gonfie della media, più “giovani” e automobilisticamente aggressive quelle che si appassioneranno alla nuova arrivata, più distinte e di classe quelle di chi si sente rappresentato dalla stilosa BMW X1.

(Visited 243 times, 2 visits today)

Category: Novità Mercato Auto

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *