BMW: tutte le novità in arrivo nel 2023

Ci stiamo avvicinando alla fine di un anno molto intenso, ricco di grandi novità e uscite. Il mercato dell’auto, però, non si ferma mai: dopo il meritato riposo della vacanze natalizie ci aspetteranno 12 mesi contraddistinti da altrettante novità, una più succulenta dell’altra.

Per questo motivo, avvicinandosi alla fine dell’anno, abbiamo pensato di creare una piccola rubrica in cui andremo a visionare tutte le grandi uscite che ci aspettano nel 2023, casa per casa. Abbiamo deciso di partire da BMW, che ha in serbo molte novità interessanti.

Tutte le novità BMW in arrivo il prossimo anno

BMW M2

Cominciamo la nostra carrellata con la nuova M2, che è stata svelata al pubblico per la prima volta lo scorso ottobre. Questo nuovo modello BMW potrà contare su un motore 3 litri 6 cilindri in linea portato a 460 CV, 86 CV in più rispetto alla M240i, fino a questo momento la versione più potente dell’intera gamma della Serie 2 Coupé. Per quanto riguarda le dimensioni, M2 sarà leggermente più lunga (4,58 m), più larga (1,89 m) e più pesante (1.725 kg) delle versioni precedenti. Il design interno sarà caratterizzato dai nuovi sedili sportivi con rivestimento in pelle Sensatec e Alcantara, disponibili come optional quelli con telaio in fibra di carbonio più leggeri di 10,8 kg. Sulla plancia compare il doppio schermo Bmw Curved Display.

BMW M3 CS

Nel 2023 ci sarà inoltre il debutto della versione top della M3, che arriverà nei primi mesi del nuovo anno in tiratura limitata. Avrà una potenza di circa 540 CV con cambio automatico e trazione integrale e un design personalizzato con elementi aerodinamici ed estetici di spicco.

BMW Serie 5 e i5

Stando alle prime indiscrezioni, la nuova Serie 5 dovrebbe già definita e pronta per il 2023. Ma non solo: la variante sportiva M5 dovrebbe essere a buon punto, anche se arriverà solo nel 2024 e, per la prima volta, anche ibrida plug-in. Possibile anche l’uscita della i5 Touring, anche se i più scettici la danno sul mercato nel 2024.

BMW M3 Touring

Svelata al pubblico lo scorso giugno al Festival of Speed di Goodwood, è una delle grandi attese del 2023. Anche se le consegne già entro la fine di quest’anno. La casa tedesca ha scelto di far esordire la versione più potente per la berlina, il modello da 510 CV con cambio Steptronic M e trazione integrale di serie che le permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi.

BMW X5 restyling

La Suv di punta di BMW si rifà il look, con aggiornamenti ai motori sei cilindri benzina e diesel con tecnologia mild hybrid. L’inedita M60i dovrebbe prendere il posto della M50i tra le versioni più potenti della BMW X5 restyling. Farà affidamento sul motore 4.4 V8 biturbo della 760i, con un’unità elettrica a 48 V e cambio automatico a 8 rapporti per una potenza di 530/540 CV e un maggiore controllo dei consumi.

BMW XM

BMW XM sarà il primo modello della serie M totalmente elettrificato e sarà equipaggiato con un V8 4.4 da 490 CV con modulo elettrico servito da una batteria da 27,3 kWh per una potenza massima totale di 653 CV. La trazione integrale M xDrive permette varie modalità di marcia, compresa una specifica per il fuoristrada e, per la prima volta su una M, la dotazione prevede le quattro ruote sterzanti.

BMW Serie 7

Le versioni elettriche e ibride dell’ammiraglia Bmw stanno per arrivare, e promettono davvero bene. Per le versioni ibride plug-in il marchio tedesco ha annunciato l’ultima evoluzione del sistema eDrive con la parte elettrica potenziata capace di far viaggiare l’auto a zero emissioni più a lungo e fino a 80 km di velocità.

Noleggio a lungo termine: guida le nuove BMW senza pesanti oneri

L’acquisto definitivo di un auto prevede molti oneri e ingenti spese di gestione. Specialmente se stiamo parlando di auto esclusive come quelle di BMW. Una soluzione ottima per evitare questi oneri è quella di scegliere il noleggio a lungo termine: una soluzione pratica ed efficiente.

In questa tipologia di noleggio si può disporre di un’auto—o un mezzo commerciale, come un van—per un determinato periodo di tempo (che va solitamente va dai 24 ai 60 mesi) scegliendo il modello che preferiamo, dietro il versamento di un canone mensile.

In quella cifra prestabilita sono già calcolati tutti i costi (tranne ovviamente quelli inerenti ai consumi) e questo libera l’utente da tutti gli impegni e i costi collaterali e imprevisti. L’assicurazione infatti è già inserita nell’importo, così come il bollo, la revisione, il cambio dei pneumatici e la copertura di manutenzione e assicurazione in caso di guasto o sinistro.

L’ammontare della rata mensile è calcolata in base alla tipologia dell’auto scelta, alla durata del periodo di noleggio e al versamento di un anticipo iniziale. Comodo no?

Cosa aspetti? Chiedi un preventivo gratuito ad Auto No Problem!

Category: Novità Mercato Auto