BMW Serie 3 Restyling: guidala a noleggio lungo termine

BMW Serie 3 Restyling: guidala a noleggio lungo termine

Annunciato entro la fine del 2022, il tanto atteso restyling delle versioni berlina e touring di BMW Serie 3 promette novità estetiche interessanti, frutto del lavoro di un reparto importante come quello di Motorsport. Che ha lavorato di fino su un modello uscito ormai tre anni fa, ma che ancora oggi risulta così fresco e attraente. Non era facile, quindi, apportare ulteriori migliorie: ma parrebbe proprio che BMW ci sia riuscita.

Andiamo quindi a scoprire quali sono i dettagli diffusi dalla casa tedesca, o scoperti dagli esperti spiando le prime prove su strada (nonostante le pellicole protettive a nascondere le novità).

BMW Serie 3 Restyling: un design rinnovato

Berlina

Dalle prime immagini “rubate”, si può evincere che la prima grande novità di BMW Serie 3 Restyling è l’alettone posteriore, allocato proprio sul limitare del bagagliaio. Una novità introdotta nel 2020 per le M3 ed M4, assieme ai controversi scarichi centrali sovrapposti, che diventerà quindi disponibile anche sulla Serie 3 “normale”, ma probabilmente sostengono alcuni) solo per la più potente M340i.

BMW Serie 3 Restyling: guidala a noleggio lungo termine

Ogni versione della berlina, però, apporterà le stesse modifiche sul davanti della vettura: luci leggermente più sottili, così come il doppio rene laterale, lasciando alla sola M3 la griglia XXL. La M340i subirà un trattamento “sportivo” anche per il paraurti, con nuove prese d’aria e un disegno più aggressivo, esattamente come quello posteriore, dal quale fuoriescono gli scarichi. Con tutta probabilità cambieranno anche le luci, mantenendo comunque lo stesso disegno a “L” della attuale BMW Serie 3.

Per quanto riguarda gli interni, invece, è da sottolineare la presenza dei nuovi monitor per strumentazione e infotainment ripresi dalla BMW i4. Hardware completamente nuovo, che consente di sfruttare la nuova generazione dell’iDrive, con un monitor da 14,9″ davanti al guidatore e uno da 12,3″ al centro della plancia.

Touring

Nuovo look anche per la versione familiare di BMW Serie 3 Restyling: anche in questo caso, come la versione berlina, il debutto dovrebbe avvenire entro la fine del 2022, e le novità riguarderanno principalmente i fattori estetici del veicolo. Anche la variante station, quindi, beneficerà di un aggiornamento di metà carriera oltre che—e sarà in assoluto la prima volta—di una versione più sportiva che mai: la tanto attesa BMW M3 Touring. Un ottimo modo, insomma, per celebrare i 50 anni dalla nascita della divisione “M” di BMW.

BMW Serie 3 Restyling: guidala a noleggio lungo termine

Ma andiamo al sodo: i cambiamenti, come nel primo caso, si concentreranno sul frontale e sul posteriore. Ancora non sono stati svelati tutti i dettagli, ma i camuffamenti delle prime prove su strada lasciano intravedere un nuovo disegno di fari (probabilmente con tecnologia laser, a giudicare dai profili blu) e una calandra a doppio rene (anche in questo caso) di dimensioni invariate rispetto al modello attuale. È probabile che il “muso” della Serie 3 Touring restyling riceva anche una nuova mascherina e inserti diversi per differenziarsi ulteriormente.

Sul posteriore, invece, gli interventi riguarderanno soprattutto la grafica dei fari e la forma dei paraurti. Non dovrebbero mancare anche nuove tinte per la carrozzeria e nuovi design per i cerchi in lega. Come il modello attuale, inoltre, l’estetica cambierà sensibilmente a seconda degli allestimenti Business Advantage, Sport, Luxury e M Sport.

Motorizzazioni per tutti

Sappiamo per certo che, in entrambi i casi, non ci saranno novità riguardanti le specifiche tecniche di BMW Serie 3 Restyling. Saranno quindi confermate le motorizzazioni a benzina e diesel mild hybrid, oltre all’ibrida plug-in da 204 e 292 CV. Nella gamma della BMW, quindi, ci sarà sempre spazio per la M340i da 374 CV, mentre l’M3 avrà un look tutto suo. Da capire se la versione più sportiva erediterà tecnologia e fanaleria posteriore dalla Serie 3 restyling. Infine, è prevista anche una variante 100% elettrica.

BMW Serie 3 Restyling: guidala a noleggio lungo termine

Noleggio lungo termine BMW

Vuoi guidare BMW Serie 3 Restyling—berlina o station che sia—senza accollarti gli oneri gravosi del costo di listino e dei costi di mantenimento? Esiste la soluzione perfetta per te: il noleggio a lungo termine!

In questa tipologia di noleggio si può disporre di un’auto per un determinato periodo di tempo (che va solitamente va dai 24 ai 60 mesi) scegliendo il modello che preferiamo, dietro il versamento di un canone mensile.

BMW Serie 3 Restyling: guidala a noleggio lungo termine

Nel canone di noleggio a lungo termine sono già calcolati tutti i costi (tranne ovviamente quelli inerenti ai consumi) cos’ da liberare il cliente da tutti gli impegni e i costi collaterali e imprevisti. L’assicurazione RCA, F/I e sui danni accidentali è sempre inclusa nel canone di noleggio, così come il bollo, la revisione, il cambio dei pneumatici e la copertura di manutenzione ordinaria e straordinaria in caso di guasto o sinistro. Comodo no?

Che aspetti? Chiedi subito un preventivo gratuito ad Auto No Problem!

(Visited 214 times, 1 visits today)

Category: Novità Mercato Auto

Tags: